Il sito degli Amijji di Civitanova M., a cura di Marco StronatiLA STORIA

CAPITOLO 7░ - PAURA E DELIRIO A CITANO'
(L'Ottobre Rosso e i due anni di buio)

MAGGIO 2006 - GIUGNO 2008
Quattro anni fa' Mauro Lucci chiudeva il sesto capitolo della nostra storia scrivendo "speriamo che il caldo e l'estate riportino nel gruppo l'entusiasmo e l'energia persa durante l'inverno... Il "Veneziano" avrÓ ancora i suoi poteri magici?".
Ebbene sý, il suo desiderio Ŕ stato esaudito e forse ancora meglio di quanto potesse sperare.
La vittoria della nazionale ai mondiali tedeschi (PhotoGallery) Ŕ sicuramente la benzina migliore e l'estate parte subito forte per gli Amijji che cominciano a riconquistare i locali. Viene organizzata la terza edizione della coppAmijji (vinta da una squadra quasi totalmente "straniera" la Longobarda capitanata da Simone Campitelli) e la vacanza estiva degli Amijji in Grecia (PhotoGallery) tra Atene e le isole di Paros e Mykonos (ma la formazione Ŕ ridotta a soli 6 membri).
Quando l'estate volge al termine e tendenzialmente entusiasmo e divertimento iniziano la loro parabola discendente a sorpresa invece inizia un periodo di fuoco ridenominato l' "Ottobre Rosso". Si comincia con alcuni amijji (Marco, Sasi, Neno & Pol) che insieme ad altri affiliati al gruppo si recano all'OktoberFest (PhotoGallery) per una tre giorni di sbornie indimenticabile e prosegue con un mese irripetibile (per i nostri fegati)... dal Lunedý al Sabato non c'Ŕ mai soluzione di continuita' con picchi allucinanti tra Mercoledý (giornata dedicata all'assenzio a La Belle Epoque di Porto San Giorgio), Giovedý (tavolo 7 del Gele˛ sempre a noi riservato senza prenotazione) dove il delirio collettivo ci porta a dominare il locale e anche a decidere quando la serata deve finire (ovvero quando De Carolis spegne le luci), passando per il Venerdý (con serata "libera" che finisce sempre al Y2K dove "capitan" Stronati alza al cielo la coppa del... Long Island) per arrivare al Sabato quando dopo la quasi tradizionale cena-anticipo di serie A a casa Stronati si va' alla conquista di qualche discoteca (generalmente il Gatto Blu per ovvi problemi di distanza). E' un periodo davvero straordinario... tra l'altro ad Ottobre ci sono anche i compleanni di molti componenti dello zoccolo duro quindi i brindisi non si contano.
Il trand iniziato nell' "Ottobre Rosso" ci accompagna per tutto l'inverno, il capodanno (PhotoGallery) organizzato il 31 pomeriggio da Mouraa Ŕ semplice ma non per questo meno divertente, ci sono molte giornate memorabili come la trasferta alla fiera della birra di Rimini (PhotoGallery) quando fino alle 5 del mattino siamo a ballare sui tavoli dell'Y2K senza badare al fatto che abbiamo un treno che ci aspetta neanche tre ore dopo e che prenderemo quasi miracolosamente, il compleanno degli Amijji V (PhotoGallery) alla "Collina dei Sapori" o la vacanza ad Amsterdam (PhotoGallery)(Marco, Sasi, Neno, Romeo e Simone Allegria).
In primavera si aggrega al gruppo anche Michela (Michelle) Ferri, che diventera' pian piano protagonista della vita del gruppo e nello stesso periodo veniamo a sapere che la gestione del Veneziano per la stagione 2007 sara' affidata ai nostri amici "maledetti": ci rendiamo subito conto che sara' probabilmente piu' "dura" dello stesso inverno di fuoco.
Non ci sbagliamo, con loro alla guida dal Veneziano comincia ad essere impegnativo anche in un, solitamente tranquillo, Lunedý sera e le feste sono all'ordine del giorno, l'estate 2007 infatti si rivelera' come la piu' devastante (e divertente) mai ricordata.
A Giugno finiamo sul giornale perchŔ in una delle nostre tante cene portiamo con noi una delle nostra mascotte piu' amate: Osvaldo Corsica. Il video "Italia1" (PhotoGallery) pubblicato su YouTube da tale PeppePasticca (alias Sasi) Ŕ cliccatissimo e viene scovato dal quotidiano locale "Il Resto del Carlino".
Per la vacanza estiva il presidente Marco insieme al Ministro degli Esteri ed Ambasciatore italiano in Spagna Luca 'Ivo' Bianchini organizzano in terra andalusa per la Feria de Malaga (PhotoGallery) convocando 10 pazzi (Marco, Ivo, Sasi, Neno, Lucci, Rpmeo, 100, DeCa, Pol e Totano ormai passato a titolo definitivo tra le nostre fila) in quella che sara' fino ad oggi la vacanza piu' bella e folle degli Amijji!
Anche al ritorno dalla Spagna le serate d'entusiasmo e follia ci accompagnano fino alla chiusura del Veneziano (PhotoGallery) e proseguono anche durante l'inverno che ci vede sempre protagonisti anche se non riusciamo a raggiungere il livello dell'anno precedente.
In autunno Sasi si trasferisce per qualche tempo a Madrid andando a "convivere" con Ivo. Per Capodanno (PhotoGallery) sono raggiunti dai "Crazy Boys" (Gigi "Lo Matto & Marco) che rientreranno in Italia dopo la piccola vacanza riportando con loro Sasi, il quale, dopo aver vissuto diversi mesi di movida madrilena non riesce facilmente a riadattarsi alla paranoia civitanovese invernale e ci scherza' su realizzando il video "Citano' is burning" meglio conosciuto come "Citano' me pija' bŔ" (PhotoGallery) che pubblicato su YouTube raggiunge un successo incredibile tanto da farlo finire sui giornali locali e a fargli ricevere un premio dal sindaco della citta' a Marzo.
Il compleanno degli Amijji VI si celebra presso l'agriturismo Santa Croce di Porto Sant'Elpidio e tavolo al Y2K il 19 Gennaio 2008.
A Giugno 2008 una delegazione degli Amijji (Lucci, Marco, Deca, 100 e il navigatore "infallibile" Romeo Smerilli) si reca in Svizzera per il debutto degli azzurri campioni del mondo ad Euro 2008 (PhotoGallery)contro l'Olanda a Berna. Nonostante la sonora sconfitta gli Amijji riescono ad essere protagonisti lo stesso finendo addirittura su diversi quotidiani locali grazie allo striscione che richiama l'ormai video-cult di Sasi.


Marco Stronati (Luglio 2010)